Carta d'Identità Elettronica

Apertura al pubblico - Servizio rilascio C.I.E

In applicazione delle misure di emergenza predisposte per il contenimento della diffusione del Covid-19 (Coronavirus), è possibile chiedere il rilascio della carta di identità solo su appuntamento con la  prenotazione online oppure per informazioni, urgenze o casi specifici contattare il n. 06 93 711 217  dal Lun. al Ven 09:00 – 12.00 

Inoltre a partire dal 1 febbraio 2022, e fino al 31 marzo 2022, l'accesso ai pubblici uffici, e dunque alla Casa Comunale, sarà consentito esclusivamente ai soggetti in possesso di Certificazione COVID-19 di tipo Green Pass Base, ai sensi di quanto stabilito dal   Decreto-Legge 7 gennaio 2022 n. 1 (cfr. art. 3). La relativa verifica sarà effettuata presso la postazione sita a piano terra dell'edificio Comunale, dotata di “totem” di controllo. Al momento dell'accesso nei locali Comunali saranno altresì verificati il corretto utilizzo della mascherina e la temperatura corporea.

In caso di impossibilità a presentarsi all'appuntamento occorre ricordarsi di disdirlo per lasciare il posto ad altri evitando così di allungare la lista di attesta.

Giorni ed orari di rilascio Carte d’identità
dal Lun.al Ven. 10.00 -12.00 / Lun e Giov. 15.20 - 17.00

 


Servizi online per il cittadino

Nell’ambito della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, il Comune ha attivato nuovi servizi per il cittadino:

IMPORTANTE - L’accesso ai servizi web, in linea con quanto disposto dal Decreto Semplificazione (DL n. 76/2020), sarà consentito solo con l’identità digitale (SPID, Cns, Cie).

 


La Carta d'identità Elettronica (CIE)

  • Cos’è
  • A chi si rivolge
  • Accedere al servizio: come si fa e cosa serve
  • Procedimento diretto al rilascio/rinnovo/duplicato del documento di riconoscimento (casi):
    - Carta d'identità per cittadini residenti maggiorenni
    - Carta d'identità per cittadini residenti minorenni
    - Carta d'identità per cittadini impossibilitati con servizio a domicilio
    - Carta d'identità per cittadini residenti in altro Comune
    - Carta d'identità per cittadini italiani residenti all’estero iscritti A.I.R.E
    - Carta d'identità cartacea (CIC)
  • Ristampa PIN e PUK
  • Costo e modalità di pagamento
  • Termine
  • Dichiarazione di volontà alla donazione di organi, tessuti e cellule
  • Modalità di reperimento informazioni relative al procedimento in corso
  • L'App CieID
  • Modulistica
  • Normativa/Circolari

Cos'è

La Carta di Identità Elettronica (C.I.E.) è il nuovo documento di riconoscimento e identificazione rilasciato ai cittadini italiani, comunitari e stranieri in sostituzione della carta di identità cartacea.

  • Realizzata in materiale plastico e ha il formato e le dimensioni di una carta di credito e contiene la foto, i dati del cittadino, ed elementi di sicurezza per evitarne la contraffazione.
  • È dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare, compresi elementi biometrici come le impronte digitali.
  • Consente l’autenticazione in rete per fruire dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni e abilita all’acquisizione di identità digitale sul Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID.
  • È valida per l’espatrio - equipollente al passaporto per espatriare nei Paesi dell'Unione Europea e dell’Area Schengen - se non sussistono cause ostative (per i minorenni, è necessaria la firma di consenso di entrambi i genitori o di chi ne fa le veci).
  • Per i cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari) maggiorenni e minorenni, viene sempre rilasciata nella modalità non valida per l’espatrio.
  • In caso di cambio di indirizzo e di residenza, la C.I.E. non deve essere rinnovata.

A chi si rivolge

Tutti i cittadini, maggiorenni e minorenni residenti nel comune di Genzano di Roma e i cittadini residenti in altro comune e domiciliati a Genzano di Roma (solo con condizione motivata), previo nulla osta del Comune di residenza, che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • chiedono per la prima volta la carta di identità;
  • sono in possesso di carta di identità scaduta o in scadenza (6 mesi prima);
  • hanno smarrito, subito un furto o deteriorato la carta di identità ancora in corso di validità. In questo caso, occorre presentare la denuncia di furto o smarrimento e un altro valido documento di riconoscimento e identificazione.
  • I cittadini italiani residenti all’estero, iscritti A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero), possono richiedere la C.I.E. ai Consolati di riferimento, oppure possono ottenere dal Comune di residenza la Carta d'Identità Cartacea.

 

Accedere al servizio


Come si fa

  • Per richiedere il rilascio della C.I.E. è necessario prendere un appuntamento.
  • Recarsi allo sportello anagrafico nel giorno ed orario prenotata con la documentazione necessaria per effettuare la procedura di richiesta di C.I.E. 
  • Procedura di rilascio tramite il Portale CIE del Ministero dell’ Interno con rilascio impronte digitali, firmare la dichiarazione di consenso o diniego alla donazione di organi o tessuti e richiesta espressamente che il documento sia valido per l'espatrio.
  • Al termine della procedura di richiesta, al richiedente verrà rilasciato un modulo con il riepilogo dei dati, contenente il numero della C.I.E. già valido ai sensi di legge e la prima parte del PIN e PUK (la seconda parte sarà contenuta nella lettera che verrà spedita dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato all’indirizzo indicato dal richiedente) per fruire dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.
  • Il pagamento avviene diretto a mezzo POS con carte di credito o di debito (bancomat, prepagate e carta di credito) oppure tramite pagamenti elettronici PagoPA.
  • La C.I.E. non sarà consegnata direttamente al cittadino allo sportello al momento della richiesta, ma sarà spedita tramite corriere all’indirizzo indicato dal richiedente e consegnata entro 6 giorni dalla data di richiesta.
  • Per il ritiro può essere indicato, al momento della richiesta, un delegato.

Cosa serve

  • N. 1 fotografia recente (6 mesi), in cartaceo formato tessera a colori su sfondo chiaro, recente, con posa frontale, preferibilmente senza occhiali, a mezzo busto col capo scoperto, ad eccezione dei casi in cui la copertura sia imposta da motivi religiosi, purché il viso sia ben visibile;
  • carta d'Identità scaduta o in scadenza (in caso di rinnovo), anche se deteriorata;
  • (se cittadini non UE) permesso di soggiorno in corso di validità e passaporto;
  • (se cittadini UE) documento di identità del Paese di origine in corso di validità;
  • tessera sanitaria/Codice Fiscale (Tessera Nazionale dei Servizi)
  • in caso di primo rilascio del documento a persona maggiorenne e in caso di smarrimento/furto, occorre anche un altro documento di riconoscimento e identificazione;
  • in caso di smarrimento/furto del documento ancora valido occorre la denuncia ai Carabinieri/Polizia;
  • in caso di deterioramento, il documento ancora valido, anche se parzialmente distrutto, deve essere riconsegnato.
  • in caso di primo rilascio o rinnovo del documento a persona minorenne devono essere presenti entrambe i genitori con documento di identità valido, oppure anche uno solo ma con dichiarazione di espatrio del genitore assente.
  • carta di credito o di debito oppure ricevuta di pagamento PagoPA

 

Procedimento diretto al rilascio/rinnovo/duplicato del documento di riconoscimento (casi):

Caso 1 - Carta d'identità per cittadini residenti maggiorenni: 

I maggiorenni residenti per ottenere il rilascio della C.I.E occorre:

  • in caso di primo rilascio presentare altro documento di identità in corso di validità (passaporto, patente) o in caso di rinnovo carta d'identità precedente;
  • una foto tessera a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto (nella sezione allegati sono scaricabili le prescrizioni dettate dal Ministero dell'Interno relativamente alle foto per il passaporto, applicabili per analogia anche alla carta di identità)
  • tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale;
  • se il vecchio documento è stato smarrito o rubato, portare anche la denuncia presentata all'autorità di Pubblica Sicurezza;
  • se il vecchio documento è stato smarrito, rubato o deteriorato in modo da non consentire l'identificazione e non si dispone di altro documento d'identità in corso di validità occorre anche la presenza di due testimoni maggiorenni muniti di valido documento d'identità
  • altri documenti da portare per Cittadini non appartenenti all'Unione Europea: permesso di soggiorno o carta di soggiorno in corso di validità
  • Pagamento diretto a mezzo POS / ricevuta pagamento PagoPA


Caso 2 - Carta d'identità per cittadini residenti minorenni

I minorenni possono ottenere la carta di identità fin dalla nascita. Al momento del rilascio è sempre necessaria la presenza del minore che, a partire dai dodici anni, firma il documento e deposita le impronte digitali. Occorre:

  • il minore deve essere presente per il rilascio;
  • un documento di riconoscimento del minore (se in possesso);
  • in caso di documento valido per l’estero, la presenza di entrambi i genitori (muniti di valido documento d’identità personale), per rendere l’assenso scritto all’espatrio o dell’unico esercente la potestà o del tutore (munito di atto di nomina).
  • Nel caso uno dei genitori si trovi nell’impossibilità di essere presente allo sportello, è sufficiente che sottoscriva l’assenso utilizzando il modulo assenso per espatrio minore unitamente alla fotocopia di un valido documento di identità .
  • una foto tessera a colori su sfondo chiaro;
  • tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale;
  • Pagamento diretto a mezzo POS / ricevuta pagamento PagoPA


Caso 3 - Cittadini minorenni extracomunitari

I cittadini minorenni extracomunitari devono presentarsi allo sportello, accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci, muniti di passaporto valido e di permesso o carta di soggiorno in regola o, se privi, con le ricevute del kit postale. Se scaduto, con il permesso stesso e con le ricevute della Questura o dell’ufficio postale che attestano la richiesta di rinnovo. Tutti questi documenti devono essere esibiti in originale.


Caso 4 - Cittadini minorenni della Comunità Europea

I cittadini minorenni della Comunità Europea devono presentarsi allo sportello accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci con la documentazione sopra richiesta, muniti di passaporto valido o documento equivalente. Tutti i predetti documenti devono essere esibiti in originale.

Caso 5 - Carta d'identità per cittadini impossibilitati con servizio a domicilio

Il servizio a domicilio viene garantito ai cittadini residenti impossibilitati a muoversi dall’abitazione e ai cittadini ricoverati presso gli ospedali, nelle case di cura, nelle strutture assistenziali.

La procedura speciale prevede:

  • che un incaricato della famiglia presenti allo sportello di Anagrafe il documento scaduto (o denuncia in caso di furto/smarrimento) e una fototessera della persona per cui si richiede il documento.
  • Deve essere allegata alla richiesta il  certificato medico di base o di degenza o documentazione comprovante l’impossibilità a recarsi nella sede dei servizi demografici; 
  • Fornire il recapito telefonico della persona con cui concordare un appuntamento al domicilio.
  • Pagamento diretto a mezzo POS / ricevuta pagamento PagoPA

Caso 6 - Carta d'identità per cittadini residenti in altro Comune

Per chi non è residente nel Comune di Genzano di Roma ma regolarmente residente  in altro comune d’Italia, la richiesta di rinnovo della carta d'identità è soggetta ad alcune limitazioni. In tal caso  si dovrà produrre la documentazione necessaria a dimostrare i gravi e comprovati motivi che impediscono di recarsi nel proprio comune di residenza e dichiarare l’eventuale domicilio nel comune utilizzando il modulo di richiesta . Solo dopo la valutazione del caso specifico l’ufficio si attiverà per richiedere la documentazione al comune di residenza (ove necessario).

Tempi e  modalità di rilascio sono le medesime per i cittadini residenti.

Caso 7 - Carta d'identità per cittadini italiani residenti all’estero iscritti A.I.R.E

Non è possibile rilasciare la C.I.E. ai cittadini iscritti all’Aire (Anagrafe degli italiani residenti all’estero), che possono comunque ottenere la carta di identità cartacea oppure possono richiedere la CIE presso il Consolato competente. 
Gli iscritti all'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (A.I.R.E.) possono chiedere SOLO il rilascio della C.I.C. (Carta d'Identità Cartacea). Occorre:

  • n. 2 foto tessere a colori su sfondo chiaro, recente;
  • documento di identificazione (se se ne possiede già uno)
  • in caso di furto o smarrimento o deterioramento (tale da non permettere il riconoscimento del numero della carta) del vecchio documento occorre presentarsi allo sportello con la denuncia resa presso le competenti Autorità italiane (Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri).
  • in caso di rinnovo il costo è  di Euro 5,42 da corrispondere in contanti oppure pagamento PagoPA
  • in caso di duplicato per smarrimento (specificato nella denuncia), deterioramento prima dalla scadenza il costo è  di Euro 10, 58 da corrispondere in contanti oppure pagamento PagoPA


Caso 8 - Carta d'identità cartacea (CIC)

Con l’entrata a pieno regime dell’emissione della CIE la carta d’identità cartacea non sarà più rilasciata.

In casi eccezionali di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche, oltre ai casi in cui il cittadino sia iscritto nell’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire).
Le condizioni e i requisiti di rilascio sono gli stessi già indicati per la carta d’identità elettronica. Occorre:

  • n. 2 foto tessere a colori su sfondo chiaro, recente;
  • documento di identificazione (se se ne possiede già uno)
  • in caso di furto o smarrimento o deterioramento (tale da non permettere il riconoscimento del numero della carta) del vecchio documento occorre presentarsi allo sportello con la denuncia resa presso le competenti Autorità italiane (Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri).
  • presentazione di biglietto ovvero prenotazione di soggiorno in struttura ricettiva al di fuori del territorio nazionale con scadenza non compatibile con i tempi di rilascio della CIE.  E altra documentazione che attesti l' urgenza.
  • in caso di rinnovo il costo è  di Euro 5,42 da corrispondere in contanti oppure pagamento PagoPA
  • in caso di duplicato per smarrimento (specificato nella denuncia), deterioramento prima dalla scadenza il costo è  di Euro 10, 58 da corrispondere in contanti oppure pagamento PagoPA

Ristampa PIN e PUK

E’ possibile chiedere la ristampa dei codici PIN e PUK al comune:
1) direttamente allo sportello anagrafe, previo appuntamento, fornendo il codice fiscale ed esibendo la carta d’identità elettronica;
2) preferibilmente vista l’emergenza sanitaria in corso, inviando una richiesta a anagrafe@comune.genzanodiroma.roma.it, in tal caso sarà necessario specificare il nome del titolare della CIE, allegare copia della CIE e Codice Fiscale/Tessera Sanitaria. E’ necessario inoltre indicare un indirizzo email valido e possibilmente personale del titolare.

N.B. l’Ufficio Anagrafe provvederà ad inviare la prima parte dei Codici alla e-mail sopra indicata; alla stessa e-mail indicata il Ministero invierà la seconda parte dei Codici


Costi e modalità di pagamento

  • Il costo per il rilascio della C.I.E. è di Euro 22,00 per il primo rilascio e per il rinnovo alla scadenza,
  • Il costo per il rilascio della C.I.E. è di Euro 27,00 in caso di furto, smarrimento o deterioramento della Carta d'Identità Elettronica.
  • Il costo per il rilascio della C.I.E. è di Euro 27,00 in caso di sostituzione da Carta d'Identità Cartacea a Carta d'Identità Elettronica.

Tale importo dovrà essere versato con le seguenti modalità e non si accettano contanti:

  • Pagamento diretto a mezzo POS con carte di credito o di debito (bancomat, prepagate e carta di credito)
  • Pagamenti elettronici PagoPA

Tempi e scadenze

Ai sensi dell’art. 7 del decreto legge 5/2012, i documenti di identità sono rinnovati in corrispondenza con la data (giorno e mese) di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza del documento stesso. Resta comunque la possibilità di rinnovare il documento fino a sei mesi prima del giorno della scadenza.

La validità della Carta d'Identità Elettronica rilasciata varia a seconda dell’età del titolare:

  • validità 3 anni per i minori fino 3 anni
  • validità 5 anni per la fascia di età dai 3 ai 18 anni.
  • validità  10 anni per tutti gli altri casi 

Dichiarazione di volontà alla donazione di organi, tessuti e cellule

In sede di rinnovo e/o rilascio della Carta d'Identità, verrà anche chiesto di manifestare il proprio consenso o meno alla donazione di organi, tessuti e cellule, come da art. 3 comma 8 bis della Legge 25/2010 e del successivo art. 43 del D.L. 69/2013 convertito in legge 98/2013.

È importante – oltre che previsto dalla legge – che le persone siano tempestivamente informate e consapevoli riguardo la possibilità di compiere preventivamente tale scelta. L’espressa disponibilità a donare organi, tessuti e cellule rappresenta infine una garanzia che siano rispettate le volontà dell’individuo in tal senso, sollevando gli affetti e la famiglia dalla responsabilità di una decisione difficile.


Modalità di reperimento informazioni relative al procedimento in corso

L'interessato potrà ricevere le informazioni relative al procedimento in corso presso l'ufficio dove è iniziato il procedimento oppure seguire le istruzioni indicate nel "Riepilogo dati di spedizione del documento" che troverete nella documentazione rilasciata al momento della richiesta.


App CieID

CieID è l’app sviluppata dal Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano per l’accesso, mediante la Carta d’identità elettronica (CIE 3.0), ai servizi delle PP.AA. italiane e ai servizi erogati dagli stati membri dell’Unione Europea ai sensi del regolamento UE 910/2014 eIDAS .
L’applicazione è disponibile per smartphone con sistema operativo Android 6.0 o superiore, o iOS 13 o superiore, dotati di tecnologia NFC.
L’app è disponibile su gli store: Google Play e App Store

 

Collegamenti/Normativa/Circolari